Trattare la nicturia e la poliuria con l'agopuntura

January 27, 2020

Urinare più volte la notte (nicturia), o di giorno eccessivamente (poliuria), può essere spia di un problema di un settore del corpo ma diventa un fattore che condiziona tutto il corpo, non solo perché interrompe il sonno, o condiziona le abitudini del bere talvolta.

Vi sono sicuramente cause infettive o metaboliche che vanno indagate prima con dei semplici esami di sangue ed urine (urinocoltura), però una volta trattata la causa ‘biochimica’, può restare o ricorrere della sintomatologia disfunzionale di vario genere (frequenza aumentata e o bruciore urinario durante la minzione) che rientra bene ed a lungo con l’agopuntura, in almeno 8 casi su 10 (parlo sempre di casistica personale, in quanto l’agopuntura è operatore dipendente, ed ogni agopunutore ha la sua casistica).

L’agopuntura fa rientrare il problema, o lo attenua di molto, rendendo poi un favore al corpo che non perde più liquidi in maniera ‘sregolata’, e riposa meglio la notte. L'agopuntura migliora il sonno (in termini di qualità, oltre che di minor numero di risvegli notturni) sempre in 8 persone su 10.

L’agopuntura riduce gonfiore e dimensioni della prostata affetta da ipertrofia (studi dimostrano ciò tramite delle semplici ecografie), ma non è solo la prostata ad essere meno ingombrante; viene stimolato pure tutto il sistema reni-surreni, ureteri e vescica con evidente alleggerimento e miglioramento delle funzioni dell’apparato emuntore, che tra l’altro viene curato benissimo dall’agopuntura anche in corso di sintomi da cistite, uretrite e prostatite, acute e croniche.

Please reload

Featured Posts

Tra medici è bello anche essere d’accordo: ecco un parere di un collega che condivido e che tutto sommato ricalca alcune delle mie idee.
C’è molto da...

Vitamine, rimedi e tecniche ‘naturali’

February 2, 2020

1/10
Please reload

Recent Posts
Please reload

Archive
Please reload

Search By Tags